CORSERA- QUATTRO PUNTE PER INZAGHI, OUT EL SHAARAWY ‘PER IL BENE DELLA SQUADRA…’

CORSERA- QUATTRO PUNTE PER INZAGHI, OUT EL SHAARAWY ‘PER IL BENE DELLA SQUADRA…’

Filippo Inzaghi a Milanello (fonte foto: www.fourfourtwo.com)
Filippo Inzaghi a Milanello (fonte foto: www.fourfourtwo.com)
non deve essere un momento facile per Stephan El Shaarawy, escluso nuovamente dalla lista dei titolari per il Chievo e che ora rischia di esser lasciato a casa anche da Antonio Conte. In estate Barbara Berlusconi aveva dichiarato che la nuova stagione sarebbe stata all’insegna del Faraone, ma per il momento l’attaccante rossonero si è visto più seduto in panchina che in gol in campo. Per lui un momentaccio segnato dalle prestazioni convincenti di Honda e Menez e dall’arrivo di Fernando Torres. Inzaghi, spiega il Corriere della Sera, schiererà questa sera ben 4 punte (il tanto desiderato Milan offensivo di Silvio Berlusconi), ma in campo ci sarà spazio per tutti meno che per il Faraone. Honda-Torres-Menez il tridente, Bonaventura la mezzala arretrata sulla linea della mediana: El Shaarawy partirà dalla panchina. “A inizio stagione ho schierato la squadra con il 4-3-3 per esaltare le caratteristiche di El Shaarawy. Con la Juve l’ho fatto giocare, a costo di tener fuori Bonaventura. Ha una società e un allenatore che lo apprezzano e sa di essere un talento su cui puntiamo. Ma deve capire che ha la mia stima sia quando ha la casacca da titolare che quando non ce l’ha. Il mio imperativo è scegliere per il bene della squadra” la spiegazione di Inzaghi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy