CORSERA – MR. BEE E IL MILAN: TUTTE LE TESSERE ANCORA DA INCASTRARE

CORSERA – MR. BEE E IL MILAN: TUTTE LE TESSERE ANCORA DA INCASTRARE

Bee Taechaubol torna in albergo (calciomercato.com)
Bee Taechaubol torna in albergo (calciomercato.com)
Il matrimonio, questa volta, s’ha da fare. Bee Taechaubol, per tutti Mr. Bee, è ad un passo dall’acquisizione della minoranza delle quote rossonere. Per la felicità sua e del patron rossonero, Silvio Berlusconi. Ma, come ricorda l’edizione odierna del Corriere della Sera, mancano ancora delle tessere da incastrare.Nell’accordo vincolante raggiunto ieri sono stati ribaditi gli architravi definiti a giugno: 480 milioni per il 48%, quotazione in Borsa entro un anno, Fininvest che manterrà la maggioranza relativa anche dopo lo sbarco sul mercato, con una quota attorno al 39% (e Mr. Bee al 36%, salvo che poi non decida di vendere, una volta realizzato il suo investimento, ma questo è un discorso prematuro da fare oggi, seppur non del tutto estraneo alla filosofia del thailandese).Ma i punti su cui lavorare sono ancora molti, per questo la trattativa è slittata. I modi e i tempi del trasferimento di denaro; mille questioni che riguardano l’organizzazione della nuova società, dalla composizione del collegio sindacale a quella del nuovo cda, che forse sarà allargato e vedrà l’inserimento di uomini di fiducia di Bee. E in ultimo, non in ordine di importanza, come sviluppare al meglio il brand in Asia. Tutti tecnicismi che verranno risolti a breve. Prima della tanto attesa ufficialità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy