CORSERA – MILAN, L’ATTACCO NON PUNGE. SI CERCANO NUOVE SOLUZIONI

CORSERA – MILAN, L’ATTACCO NON PUNGE. SI CERCANO NUOVE SOLUZIONI

Commenta per primo!

Filippo Inzaghi, allenatore Milan
Pippo Inzaghi (Fonte foto: ivm.ilcalciomagazine.it)
Il Milan è il miglior attacco del campionato, ma da due partite  a questa parte la fase offensiva non è più così pungente. L’edizione odierna del “Corriere della Sera” fa il punto della situazione sul reparto avanzato, che nelle gare contro Fiorentina e Cagliari ha tirato solo 6 volte verso lo specchio della porta avversaria. Honda, capocannoniere rossonero, non ha ancora rifiatato da inizio stagione, ma destra non ci sono alternative. El Shaarawy va sempre apprezzato per l’impegno, ma un attaccante deve saper segnare: lui non fa gol in campionato dal febbraio del 2013. Il suo sostituto a Cagliari, Menez, appare il più involuto: ritorna alla mente la discontinuità dei tempi giallorossi. Poi, nel ruolo di centravanti, Torres sta facendo fatica: fa sponde, protegge la palla, ma non tira mai in porta. Discorso diverso per Pazzini: il numero 11 è finito ai margini, senza la possibilità di mettersi in mostra. Inzaghi studierà la soluzione migliore per tornare a segnare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy