CORSERA-MILAN, ANDAMENTO LENTO IN CAMPO E NEI RISULTATI

CORSERA-MILAN, ANDAMENTO LENTO IN CAMPO E NEI RISULTATI

Filippo Inzaghi (fonte foto: www.calcioblog.it)
Filippo Inzaghi (fonte foto: www.calcioblog.it)
Il Milan per il secondo anno consecutivo non va oltre lo 0-0 in casa del Chievo- scrive il Corriere della Sera in edicola quest’oggi-, un pareggio scialbo, inutile, che riconsegna a Inzaghi i problemi nascosti dalla vittoria contro il Cesena. Chi sperava che dal Bentegodi, lo stadio dell’ultimo colpo gobbo in trasferta, potesse arrivare la spinta per rilanciare la corsa europea resta deluso. Il ritmo è desolante: nove punti nelle nove partite del 2015, un andamento lento in classifica che rispecchia l’andamento lento dei rossoneri in campo. Poche idee, troppi passaggi orizzontali, movimenti inesistenti. E’ un Milan bloccato davanti ad un accorto e organizzato Chievo che annulla i pochi punti di forza di questo Milan. Il tentativo disperato di Inzaghi di schierare una squadra ultra offensiva sul finale non raccoglie i suoi frutti: i rossoneri faticano a trovare equilibrio e, ancor più preoccupati di perdere il match, lasciano l’iniziativa al Chievo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy