CORSERA – BOBAN: “MILAN, SEI PRESUNTUOSO. IL BEL CALCIO E’ UN’UTOPIA. SACCHI?BASTA!”

CORSERA – BOBAN: “MILAN, SEI PRESUNTUOSO. IL BEL CALCIO E’ UN’UTOPIA. SACCHI?BASTA!”

Commenta per primo!

Zvonimir Boban (fonte: depo.ba)
Zvonimir Boban (fonte: depo.ba)
Zvonimir Boban, ex stella croata del Milan, ha rilasciato una lunga intervista al “Corriere della Sera” a proposito del momento dei rossoneri.Sulle cause del momento no: “C’è un grave errore di prospettiva: una grande confusione tra quello che si è e quello che si pensa di essere. Presunzione? Sì. Qualcuno ha creduto in qualcosa che non potrà mai esistere, almeno con questa rosa. E dopo qualche partita fatta molto bene, almeno sul piano caratteriale, fino ai buoni match con Napoli e Roma, la convinzione di essere altro da sé, sostenuta anche troppo a livello mediatico, ha provocato questo rilassamento”.Su cosa è più sconcertante: “E’ come stanno arrivando i risultati. La rosa non è straordinaria, ma non è peggio di Samp o Empoli. Avete visto il primo tempo con l’Atalanta? Inaccettabile”.Le ragioni della crisi: “Troppi giocatori che non sanno giocare bene con gli altri, che non corrono con continuità, che sono incompatibili con un’idea di gioco fluido. Un giocatore individualista funziona se inserito in un tessuto tattico armonico, se no è controproducente. Ma, vista così, questa è una squadra che non potrà mai giocare bene. Modulo? Può giocare 4-3-3 o 4-2-3-1 a seconda degli avversari. Ma il calcio fluido resterà un’utopia”.Sulla soluzione Sacchi: “Io lo adoro, è il più grande rivoluzionario del calcio, però dico: Arrigo, basta. Sarebbe ingombrante e di cattivo gusto. Come consulente esterno perfetto. Di più, un puro anacronismo”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy