CESSIONE MILAN, FU YIXIANG: “LA CORDATA CINESE E’ COMPOSTA DA 4 SOCIETA’”

CESSIONE MILAN, FU YIXIANG: “LA CORDATA CINESE E’ COMPOSTA DA 4 SOCIETA’”

Fu Yixiang, vice presidente della Camera di Commercio Italia-Cina (Fonte: www.china-italy.it)
Fu Yixiang, vice presidente della Camera di Commercio Italia-Cina (Fonte: www.china-italy.it)
Si intensificano giorno dopo giorno le voci su una possibile cessione del Milan da parte della famiglia Berlusconi. La corsa per accaparrarsi le quote del club sembra essere a due. Da una parte la cordata thailandese, capitanata da Mr. Bee. Dall’altra quella cinese, con a capo Richard Lee. Della seconda cordata ha parlato Fu Yixiang, vice presidente della Camera di Commercio Italia-Cina, che ne ha spiegato la composizione. Come appreso dal sito The Weekly Voice, secondo Yixiang sarebbero 4 le società affiliate a Mr. Lee: la Wahaha di Mr.Zong, i giganti delle telecomunicazioni Huawei e Alibaba di Jack Ma, la società Wanda Group di Jianlin, e un’altra società thailandese.Come specificato dal vice presidente, infatti: “Nessuna società è disposta a pagare 1 miliardo di euro individualmente per il club”. Tanto che: “E’ nato una specie di consorzio formato da diverse grandi aziende, che pagheranno la metà del miliardo di euro, mentre l’altra metà sarà sollevata tramite crowdfunding”.Infine, parlando di Berlusconi, Fu Yixiang ha aggiunto: “Il presidente del Milan vuole vendere il club, non è un segreto. La questione è che non vi è il consenso della sua famiglia su quando venderlo. Alcuni vogliono cederlo il più presto possibile, sostenendo che si tratta di un onere finanziario, mentre gli altri preferiscono tenerlo fino alla costruzione del nuovo stadio, in modo che possano richiedere un alto prezzo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy