CESENA-MILAN, TUTTO INZAGHI: “IL ROSSO A ZAPATA HA CAMBIATO I MIEI PIANI. STIAMO CRESCENDO, E’ QUESTO CHE CONTA”

CESENA-MILAN, TUTTO INZAGHI: “IL ROSSO A ZAPATA HA CAMBIATO I MIEI PIANI. STIAMO CRESCENDO, E’ QUESTO CHE CONTA”

Pippo Inzaghi (Fonte foto: ivm.ilcalciomagazine.it)
Pippo Inzaghi (Fonte foto: ivm.ilcalciomagazine.it)
Al termine del match contro il Cesena, terminato 1-1, Filippo Inzaghi si è soffermato ad analizzare la prestazione nelle interviste del post-partita.Ai microfoni di Sky, il tecnico ha analizzato la gara sottolineando come il pareggio sia un risultato che lascia l’amaro in bocca, ma anche come i miglioramenti della squadra siano evidenti e il modulo abbia dato risposte positive.Anche a Premium Calcio, Inzaghi ha analizzato il 4-2-3-1 proposto contro il Cesena, non dimenticando comunque che anche il 4-3-3 aveva dato buone indicazioni nelle precedenti uscite. L’espulsione di Zapata poi ha cambiato le carte in tavola, e, come rivelato dallo stesso tecnico, ha impedito l’ingresso di El Shaarawy.Anche a Milan Channel Superpippo ha confermato le motivazioni del mancato ingresso del Faraone, sottolineando poi come il calo fisico della ripresa potesse anche costare più caro ai rossoneri, il che rende più accettabile il pari contro una neopromossa.Dopo le critiche a Bonera per gli errori nella gara con l’Empoli, oggi non sono mancati duri commenti su Zapata per l’espulsione rimediata nel finale. Inzaghi non ci sta, e ai microfoni di Rai Sport difende il colombiano. Non manca poi un commento su Berlusconi: il presidente si aspettava ben altro regalo di compleanno ma, a detta del tecnico rossonero, è comunque soddisfatto della crescita del Milan.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy