CALABRIA A MC: “UN SOGNO ESSERE IN PRIMA SQUADRA. MIHAJLOVIC? NON POSSIAMO SGARRARE…”

CALABRIA A MC: “UN SOGNO ESSERE IN PRIMA SQUADRA. MIHAJLOVIC? NON POSSIAMO SGARRARE…”

Davide Calabria
Davide Calabria, terzino del Milan (fonte foto: calciogazzetta.it)
Davide Calabria, terzino della Primavera di Brocchi, quest’anno sarà integrato in prima squadra. Per parlare di Milan e del ritiro che sta svolgendo, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Milan Channel. Ecco le sue parole riportate da acmilan.com: “Far parte della prima squadra del Milan è un sogno ed un’emozione unica. Queste due partite sono andate bene e spero di continuare su questa strada. Devo cercare di migliorare sempre. Io nasco come centrocampista, poi sono diventato terzino. Cerco sempre di adattarmi e ho girato vari ruoli. Sinora mi è andata bene e mi adatto alle esigenze della squadra. Conoscevo praticamente tutti i compagni, a parte quelli nuovi. Per ora sta andando bene, ho iniziato il ritiro con loro e mi stanno aiutando molto sul campo. Mi stanno aiutando per giocarmi le mie chance. Gli allenamenti sono duri, ma le gambe si stanno abituando a questi ritmi. Speriamo possano tornare al massimo quanto prima. Lione? Sarà la prima amichevole internazionale e quindi difficile, stiamo lavorando sodo per arrivare preparati contro una squadra tosta. In tutti i casi sarà un motivo di crescita ed esperienza”.Sul suo nuovo allenatore e su Mastalli, finito in prestito al Lugano, aggiunge poi: “Mihajlovic ha una personalità incredibile. Si è subito imposto e sta cercando di mettere regole rigide sulle quali non dobbiamo sgarrare. Credo sia la persona giusta per tornare a fare bene dopo questi anni. Si sta complimentando per come stiamo lavorando, ma dobbiamo ancora migliorare. Il gruppo? Le parole giuste penso siano testa bassa e pedalare. Siamo ad un punto di partenza nuovo. Dobbiamo lavorare tanto per tornare all’altezza della storia del Milan. Con Mastalli abbiamo passato tanti anni assieme. Gli auguro il meglio. Mi dispiace non stare con lui. Credo che il Lugano sia la squadra giusta, con Zeman in panchina. Potrà migliorare tanto e speriamo tornare al Milan”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy