BROCCHI: “PARTITA DIFFICILE, MILAN A FIRENZE CON CORAGGIO”

BROCCHI: “PARTITA DIFFICILE, MILAN A FIRENZE CON CORAGGIO”

Cristian Brocchi, tecnico della Primavera rossonera (fonte foto: acmilan.com)
Cristian Brocchi, tecnico della Primavera rossonera (fonte foto: acmilan.com)
Oggi allenatore della Primavera rossonera, Cristian Brocchi ha un passato da centrocampista del Milan e della Fiorentina e oggi, dalle pagine di TuttoSport, l’allenatore ha raccontato cosa si aspetta per la partita di domani sera: “Sarà una partita difficile, perché la Fiorentina gioca un ottimo calcio. Ha diversi ricambi in ogni ruolo che gli permette, nonostante le tante partite, di fare una buona rotazione dei giocatori il che ti consente di avere un livello atletico sempre alto”.Sull’atteggiamento del Milan: “Credo che il Milan debba giocare senza paura e dovrà provare a fare la sua partita. La Fiorentina ha due prime punte molto forti. Ancora non si sa chi giocherà tra Babacar e Gilardino o se, invece, giocheranno con i tre attaccanti di movimento. In ogni caso sono convinto che un giocatore come Mexes, giusto per fare un nome, sia in grado di vincere un duello contro qualunque altro attaccante, sia che esso sia forte fisicamente sia che sia più rapido. Ovviamente bisognerà prestare molta attenzione a Salah, che sta facendo molto bene e può essere pericolosissimo, soprattutto in campo aperto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy