BRIATORE: “DIFFICILE PER BERLUSCONI ANDARE AVANTI CON QUESTE PERDITE”

BRIATORE: “DIFFICILE PER BERLUSCONI ANDARE AVANTI CON QUESTE PERDITE”

Commenta per primo!

Flavio Braitore (Fonte foto: realityshow.blogosfere.it)
Flavio Braitore (Fonte foto: realityshow.blogosfere.it)
Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb.com, il noto imprenditore Flavio Briatore ha parlato anche di Milan e della possibile cessione della società da parte di Silvio Berlusconi: “Se mi immagino il Milan senza Berlusconi? Nessuno fino a poco tempo fa si immaginava l’Inter senza Moratti. Se arriverà un investitore straniero al Milan, sarà importante che investa soldi per riportare il Milan in alto. Nel calcio non arrivi mai ad avere un equilibrio finanziario. Quando tutti gli anni ti ritrovi a dover spendere dai 50 ai 70 milioni di euro diventa difficile andare avanti. Non so se questa cosa della cessione del Milan andrà in porto, ma per restare ad alti livelli servono investimenti”.Così invece su altri due temi molto caldi di questi giorni, l’azionariato popolare: “In Italia c’è una cultura diversa, l’azionariato popolare ha funzionato in Inghilterra e in Spagna. Non so quale impatto potrebbe avere questo metodo in Italia, mi pare un’idea difficile da portare avanti” e l’idea lanciata da Aurelio De Laurentiis, che vorrebbe giocare la prima giornata di Serie A all’esterno: “Per promuovere il calcio italiano serve vincere. Basta vincere la Champions League per dare più importanza al calcio italiano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy