BOBAN: “HO VOGLIA DI TORNARE NEL CALCIO, SE CI FOSSE UN PROGETTO SERIO…”

BOBAN: “HO VOGLIA DI TORNARE NEL CALCIO, SE CI FOSSE UN PROGETTO SERIO…”

Fonte: dnamilan.com
Fonte: dnamilan.com
Italia-Croazia, la partita di Zvone Boban. L’ex numero 10 rossonero non dimentica però il suo passato al Milan e parla a ruota libera. Ecco un piccolo estratto delle sue dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport:L’Italia è il Paese dell’arte e della cultura, ma nel calcio è quello del risultato. Perché? C’erano Rivera, Baggio, Maldini, Baresi….. Siete un popolo supertalentuoso. Il fatto è che avete un po’ tradito arte e talento sviluppando, primi al mondo, concetti tattici e di gioco collettivo che sono stati portati all’esasperazione: così, senza lavoro individuale nei vivai, i talenti non sviluppano il loro potenziale negli anni formativi. Si trascura troppo l’uno contro uno in ambedue le fasi. E’ gravissimo, diventa dura produrre nuovi Totti e Del Piero, perciò passano quasi 15 anni da Pirlo a Verratti. Bisogna produrre giocatori, non risultati, almeno nei vivai.Lei dice di essere stato «vittima del 4-4-2». Vittima, ma avvantaggiato. Perché noi ci divertivamo troppo e la restrizione del talento è stata utile per crescere. E poi Savicevic, col suo carattere, soffriva più di me. Ma mai Capello s’è permesso di ingabbiarci in fase offensiva. Quello riguardava solo la difesa. Poi, negli ultimi anni, mi sono divertito tanto come un vero 10.Il fenomeno è Modric? Straordinario. Lo adoro. Capacità tecnica e tattica immensa, legge situazioni offensive e difensive sempre prima degli altri. Deve sviluppare la sua individualità: è sempre al servizio della squadra, se si prende un po’ di libertà non toglie nulla, aggiunge.Perché lei non lavora nel calcio? Non sono un tipo comodo, lo capisco. Fare l’opinionista mi diverte, anche se se dentro di me c’è sempre la voglia di creare sul campo. Sono stato a.d. della “Gazzetta Croata”, una appassionante sfida manageriale durata 4 anni, che mi ha fatto crescere. Se ci fosse un progetto serio, potrei aiutare il calcio, e tanto…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy