BERLUSCONI: “NON HO ANCORA TROVATO L’ACQUIRENTE GIUSTO. SE RESTO VOGLIO UN MILAN ITALIANO”

BERLUSCONI: “NON HO ANCORA TROVATO L’ACQUIRENTE GIUSTO. SE RESTO VOGLIO UN MILAN ITALIANO”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (fonte foto: reporternuovo.it)
Dopo la lunga intervista di questa mattina rilasciata a “La Gazzetta dello Sport” Silvio Berlusconi è tornato a parlare di Milan, questa volta ai microfoni di TeleNorba, queste le sue parole: “Al momento ci sono diverse trattative per cedere il Milan, nel calcio sono arrivati i petrodollari ad esempio quelli del Qatar che investe ogni anno 250 milioni nel PSG, perciò è chiaro che una famiglia non può reggere la competizione con uno Stato. Per questo ho dovuto prendere atto di questa situazione e con dolore mi sono aperto alla ricerca di di un partner che voglia riportare il Milan al top in Italia, in Europa e nel mondo, qualcuno disponibile a mettere ogni anno nel Milan quei capitali necessari per poter competere con le squadre che hanno tutti gli anni certi capitali. Mi preoccupa solo fare il bene del Milan e dei milanisti”.Così su una sua possibile permanenza ai vertici del club: “Se non riuscirò a trovare le persone giuste sarò costretto, con preoccupazione, ma con un immenso piacere, a continuare a fare il presidente del Milan. Al momento non ho trovato questa persona, continuo a cercare. Se non dovessi riuscire a trovare chi volesse essere per il Milan ciò che il Qatar è per il Paris Saint Germain e continuassi a tenere il Milan, mi piacerebbe costruire una squadra tutta italiana, una nazionale italiana con i migliori giocatori italiani provenienti dai nostri vivai”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy