BELLINAZZO A RADIO24: “MR BEE VUOLE UNA RISPOSTA DEFINITIVA. A BLOCCARE BERLUSCONI E’ IL SUO EGO”

BELLINAZZO A RADIO24: “MR BEE VUOLE UNA RISPOSTA DEFINITIVA. A BLOCCARE BERLUSCONI E’ IL SUO EGO”

Silvio Berlusconi e Mr. Bee (Fonte: gazzetta.it)
Silvio Berlusconi e Mr. Bee (Fonte: gazzetta.it)
Intervenuto a “Tutti Convocati” di Radio24 il giornalista Marco Bellinazzo ha parlato della situazione societaria del Milan, con la trattativa tra Bee Taechaubol e Silvio Berlusconi: “Mr Bee a Milano nell’Hotel Bulgari, avevamo già parlato di un imminente incontro per chiudere l’accordo. Mr Bee è arrivato due giorni fa, ieri sera c’è stato un incontro serale, si sono parlati, le posizioni sono quelle precedenti all’incontro famoso in centro a Milano. Berlusconi aveva dichiarato di essere favorevole ad una partizione 51-49% con in mano la maggioranza a Fininvest. I finanziatori hanno chiesto a Mr Bee di portare a casa la maggioranza, vogliono chiudere perchè hanno già speso diversi milioni per le consulenze legali. Mr Bee vuole andarsene nel weekend con una risposta defintiva che sia un si o un no. Attende risposte da parte di Berlusconi, al momento non mi sono giunte indicazini ne in un senso ne in un altro”.La posizione di Berlusconi: “Non vuole cedere la maggioranza, chi c’è attorno a lui proverà a fargli cambiare idea. Bisogna cercare finanziatori che rilancino il club, la quotazione in borsa e il valore del Milan. Berlusconi non vuole staccarsi dal Milan, c’è una componente fortemente emotiva, qui fanno fatica a prevalere le motivazioni economiche per l’eco smisurato di Berlusconi che è ancora convinto di essere l’unico, con la sua intelligenza, a poter condurre in alto il Milan. Occorrono 60-70 milioni per dare continuità al progetto Milan con una rosa che non consente al Milan di competere in Italia nella lotta Champions. Fininvest dovrà mettere altri soldi, ma non credo siano intenzionati quindi Berlusconi dovrà dare spiegazioni su come pensa di gestire il futuro del Milan. Significativo che Galliani vada a Berlino: il momento è decisivo, o non rientra nel progetto, oppure sa che la trattativa non andrà a buon fine. L’ombra di Barbara continua ad essere importante, potrebbe riaprirsi la frattura interna. E’ l’ultima occasione per Berlusconi: o dà delle garanzie a Taechaubol ed ai suoi investitori oppure il thailandese non si farà più sentire”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy