BASELLI ALLA PROVA DEL NOVE: IL MILAN LO VALUTA

BASELLI ALLA PROVA DEL NOVE: IL MILAN LO VALUTA

Commenta per primo!

Daniele Baselli
Daniele Baselli, obiettivo rossonero (Fonte foto: www.atalanta.it)
Il Milan per tutta la stagione ha “corteggiato” (calcisticamente parlando) il giovane talento italiano Daniele Baselli che gioca nell’Atalanta, avversario del Milan questa sera nella trentottesima e ultima partita del campionato di serie A 2014/2015. A onor del vero il centrocampista degli orobici non ha entusiasmato nel corso di quest’annata ed è spesso stato schierato come seconda scelta e non come titolare inamovibile, ma non è un mistero che ai rossoneri piaccia molto e, anche per questa ragione, il tecnico nerazzuro Reja lo schiererà dal primo minuto nella sfida di stasera.Ma guardiamo da “vicino” i numeri del giovane Baselli: è un classe 1992, ha 23 anni, gioca centrocampista centrale (può giocare anche centrocampista nella corsia di destra) è dotato di ottima tecnica e di grande corsa, abbina qualità e quantità, in questo campionato ha collezionato 21 presenze con i bergamaschi per un totale di 1.217 minuti giocati realizzando una sola rete che però è risultata fondamentale nella sfida decisiva contro il Palermo. Ha un contratto che scade a Giugno 2018 e una valutazione di mercato che oscilla tra i 7 e gli 8 milioni di euro, nonostante il suo rendimento altalenante, è potenzialmente un ottimo giocatore ma deve trovare spazio e continuità per poter crescere ulteriormente, data la giovane età e la mancanza di esperienza.Il Milan, come affermato recentemente dal suo a.d. Adriano Galliani, vuole puntare per il prossimo anno su calciatori giovani e italiani, Baselli farebbe sicuramente al caso ma resta l’incognita dell’ambientamento nella grande piazza meneghina che è molto diversa da Bergamo dove – a differenza di Milano – il calcio viene vissuto in maniera tranquilla e serena senza troppe pressioni. Tra le pretendenti del giovane centrocampista oltre ai rossoneri ci sono gli spagnoli del Villareal e il Sassuolo che hanno offerto entrambi 6 milioni di euro per l’acquisto del suo cartellino, mentre il presidente dei bergamaschi Percassi pretende almeno 7 o 8 milioni di euro: il Milan sta alla “finestra” ma il “sottomarino giallo” prova ad anticipare la concorrenza: un altro giovane talento italiano va via dal Bel Paese?Il Milan questa sera potrebbe prendere una decisione definitiva in merito a Baselli, crediamo che sia un giocatore di buon livello e che possa ringiovanire la rosa del Milan e il cui valore di mercato non sia trascendentale; i rossoneri possono acquistarlo senza troppe difficoltà anche se resta forte l’incognita dell’ambientamento di Baselli a Milano: tutti i tifosi ricordano le esperienze negative di altri giovani come Saponara e Niang ma la speranza è che con il giovane di origini bresciane la musica cambi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy