BARBARA BERLUSCONI: “SENZA STADI I CLUB ITALIANI SONO DESTINATI A FALLIRE”

BARBARA BERLUSCONI: “SENZA STADI I CLUB ITALIANI SONO DESTINATI A FALLIRE”

Barbara Berlusconi (fonte foto: lettera43.it)
Barbara Berlusconi (fonte foto: lettera43.it)
Barbara Berlusconi, a ‘Petrolio’ su Rai1, ieri sera ha parlato della questione stadio e diritti Tv: “Io credo che oggi le società di calcio non possono sopravvivere a lungo senza uno stadio di proprietà. Noi per ora abbiamo San Siro, uno stadio meraviglioso dove sono state giocate partite epiche, ma questo non basta. Oggi gli stadi hanno bisogno di servizi diversi, devono essere aperti 7 giorni su 7, devono essere in grado di intrattenere i tifosi sempre non solo durante i 90 minuti della partita. Le società italiane forti dei grandi introiti avuti dalle televisioni, questa è la critica che rivolgo al sistema calcio, hanno speso tutti i soldi negli ingaggi dei giocatori e nel mercato. Non ci sono risorse per le strutture e per il commerciale e questo non ci permette di crescere. Il problema del campionato? Come il paese non vuole rinnovarsi anche per il campionato italiano succede lo stesso in piccolo, oggi il desiderio di rimanere ancorati a vecchi privilegi non permette di guardare a quello che servirebbe per il calcio italiano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy