ANTONINI NEL FANGO DI GENOVA RISPONDE ALLE ACCUSE

ANTONINI NEL FANGO DI GENOVA RISPONDE ALLE ACCUSE

Fonte foto: tifomilan.it
Fonte foto: tifomilan.it
Hanno fatto il giro d’Italia le foto di Luca Antonini, ex rossonero ora in forza al Genoa, che con la moglie è sceso tra le strade genovesi per spalare il fango insieme ai suoi concittadini. Eppure il bel gesto del giocatore è stato a sua volta ‘infangato’ da accuse che vorrebbero Antonini in strada solo per far pubblicità ai capi da lui indossati. A rispondere è stato lo stesso giocatore tramite la sua pagina Facebook: “Rispondo a te per rispondere ad altri che hanno avuto il tuo stesso pensiero. La felpa del Genoa era della stagione precedente, non più utilizzabile nè per occasioni con la squadra nè tantomeno per uscire in giro per la città. Per questo motivo l’ho messa“. “Le persone a Genova-conclude Antonini–  mi riconoscono a prescindere. E comunque la felpa l’ho tolta per regalarla ad una ragazza genoana che spalava con me. C’è chi mi ha visto con la maglietta ed ha avuto il coraggio di dire che facevo pubblicità al mio sponsor tecnico. Io non ho pensato a come vestirmi per andare a spalare fango. Ho preso dei guanti, messo degli scarponi e sono andato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy