ALLEGRI A MILAN CHANNEL: “DOMANI GARA DIFFICILE. HO ANCORA QUALCHE DUBBIO DI FORMAZIONE”

ALLEGRI A MILAN CHANNEL: “DOMANI GARA DIFFICILE. HO ANCORA QUALCHE DUBBIO DI FORMAZIONE”

imagePrima di parlare con il resto della stampa, Massimiliano Allegri si è fermato a parlare con Milan Channel. Queste le sue dichiarazioni:“Abbiamo 13 giocatori a disposizione più un punto interrogativo che è Poli. Proveremo a recuperarlo. I dubbi sono due: Constant ed Emanuelson e l’altro tra Robinho e Birsa. Abbiamo sempre giocato con i 3 davanti a seconda di come gioca l’avversario. Non penso sia un problema di modulo ma di avere un atteggiamento diverso. Domani sera sarà una partita difficile, contro una squadra molto fisica ma mi conforta il fatto che ci saranno almeno 50 mila spettatori. Con il Torino ci siamo mossi poco contro una squadra che ci ha concesso poco. Abbiamo concesso dei contropiedi su palle a nostro favore. La squadra ha avuto una bella reazione, siamo usciti da Torino con un punto che a 10 minuti dalla fine nessuno ci avrebbe dato e penso che sia un buon punto di partenza. Non abbiamo perso e dobbiamo migliorare quelle cose che abbiamo sbagliato. Dobbiamo cercare di vincere la partita di domani provando ad avere una buona solidità difensiva di squadra e dove dobbiamo vincere perché saranno 3 punti importanti per il nostro girone e noi vogliamo passare il turno. Quando hai un obiettivo come il play-off è normale che tutte le forze siano concentrate su quell’obiettivo. Con il Cagliari abbiamo fatto una bella partita e siamo vicini al periodo dell’estate 2011. L’anno scorso, nel mese di settembre abbiamo avuto 4 infortunati muscolari ovvero Amelia, Ambrosini, Mesbah e Montolivo. Quest’anno sono di nuovo 4 ovvero Abate, El Shaarawy, Kakà e lo stesso Montolivo. Gli altri sono due infortuni traumatici: due menischi con De Sciglio e Silvestre, Pazzini sta smaltendo un’operazione programmata dall’anno scorso dove ha retto fino alla fine, Saponara, Abate e Niang da giovedì saranno a disposizione. Dei ragazzi della Primavera ce ne sono 2-3 che sono bravi, l’anno scorso hanno fatto gli Allievi e miglioreranno con il lavoro di Inzaghi. Cristante è tornato quello di inizio preparazione, lo vedo un po’ meglio. Stiamo parlando di ragazzi del ’95 che devono crescere ma se dovessi avere bisogno di lui andrei sul sicuro. Io credo che Balotelli a Torino ha fatto una partita ottima dal punto di vista del comportamento. Ci sono gli arbitri che decidono in campo. Attaccarsi agli episodi è negativo e a me non piace. Dobbiamo pensare a giocare e a migliorare. Ogni partita c’è una squadra di arbitri molto ben preparata e accettare le loro scelte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy