“ALLA UEFA SIAMO TUTTI CHARLIE”, PAROLA DI MICHEL PLATINI

“ALLA UEFA SIAMO TUTTI CHARLIE”, PAROLA DI MICHEL PLATINI

Micheal Platini (fonte foto: www.iamnaples.it)
Micheal Platini (fonte foto: www.iamnaples.it)
Dodici morti, terrore, paura. E molto altro. Nessuna parola può descrivere quello che è realmente successo nella sede della rivista Charlie Hebdo.Anche il calcio si stringe attorno alla Francia e ai francesi, per mezzo del presidente dell’Uefa, Michel Platini, che ha scritto una lettera al presidente della federcalcio francese, Noël Le Graët. Queste le parole dell’ex numero dieci della Juventus: “A nome della grande famiglia del calcio europeo desidero esprimere la nostra tristezza e solidarietà agli sportivi di tutta la Francia, così come a tutto il popolo francese. Quest’ultimo è stato colpito in maniera crudele in ciò che ha di più caro, i valori universali dei diritti umani che sono stati espressi in Francia più di due secoli fa. Oggi questi valori possono essere riassunti con la frase: alla Uefa siamo tutti Charlie”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy