ALBERTOSI: “MIHAJLOVIC, IL MILAN E’ DIVERSO DALLA SAMP”

ALBERTOSI: “MIHAJLOVIC, IL MILAN E’ DIVERSO DALLA SAMP”

(fonte: tuttomercatoweb.com)
(fonte: tuttomercatoweb.com)
Enrico Albertosi, ex giocatore di Milan e Fiorentina ha parlato a Radio Blu della sfida di domenica sera, come riporta FirenzeViola.it: “Miha? Con la Sampdoria ha avuto una stagione strepitosa, ma con il Milan è un’altra storia devi portare i risultati. Il Milan? Ha comprato due giocatori importanti, soprattutto in attacco, ma a centrocampo secondo me manca un playmaker. De Jong non può fare l’incontrista e allo stesso tempo avviare l’azione, quindi sicuramente faranno qualcosa anche loro, però è una squadra buona e la partita con la Fiorentina è aperta a qualsiasi risultato. Cerci e Montolivo? Cerci è stato preso l’anno scorso con molto clamore mediatico e i risultati sono stati quelli che sono stati, alla fine è rimasto, ma Mihajlovic non lo vede molto bene. Del resto non vede molto bene nemmeno Montolivo perchè sono due giocatori di classe, ma Mihajlovic ha bisogno di gente che corre e lotta e loro due non lo sono. I due portieri viola? Le gerarchie vanno diramate subito all’inizio, ci vuole un portiere titolare e una riserva perchè sennò si rischia di perderli tutti e due. Tatarusanu ha dimostrato già l’anno scorso, quando Neto è stato estromesso dalla squadra, di essere un  portiere valido e di dare pienamente fiducia. Tatarusanu è dunque un portiere di sicuro affidamento, ma ci vuole anche un secondo portiere che ti dia fiducia. Sepe ha dimostrato ad Empoli di essere un buon portiere anche lui, ma per me il titolare è Tatarusanu”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy