ALBERTINI A CUORE APERTO: “BALOTELLI RISCHIA DAVVERO DI BRUCIARSI”

ALBERTINI A CUORE APERTO: “BALOTELLI RISCHIA DAVVERO DI BRUCIARSI”

Albertini, ex bandiera rossonera - fonte: calcionewstime.com
Albertini, ex bandiera rossonera – fonte: calcionewstime.com
L’ex rossonero, Demetrio Albertini, a Senza Appello, ha parlato di Nazionale, di Balotelli e di Tavecchio, come riporta gazzetta.it: “Sulla convocazione di Eder e Vazquez, Mancini ha parlato più da ex calciatore che da allenatore, visto che la possibilità per un c.t. oggi di convocare tanti italiani si sono ridotte al minimo. Nell’Inter, ad esempio, non ci sono molti calciatori italiani da poter convocare. C’è l’esigenza di avere una Nazionale competitiva, ma bisogna fare i conti con la realtà. Balotelli? Mario rischia di diventare uno di quei giocatori di cui a fine carriera si dice che poteva fare di più. Balotelli è un anarchico, ma con semplicità, come quella volta in cui chiese ai dirigenti azzurri di andare in elicottero dalla fidanzata Fanny per darle l’anello. Se fosse rimasto più a lungo nello stesso club, forse sarebbe maturato di più. Tavecchio? Non ho letto il suo libro. È una strategia per promuovere il calcio, io non la condivido: avrei preferito investire in partite per promuovere i nostri giovani”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy