ABATANTUONO: “MILAN GIA’ VENDUTO. CURVA SUD? NON VADO ALLO STADIO DA DUE ANNI”

ABATANTUONO: “MILAN GIA’ VENDUTO. CURVA SUD? NON VADO ALLO STADIO DA DUE ANNI”

Diego Abatantuono, tifoso rossonero (Fonte: calciomercato-milan.it)
Diego Abatantuono, tifoso rossonero (Fonte: calciomercato-milan.it)
Diego Abatantuono, nella sua lunga intervista rilasciata a Libero, ha parlato anche della dirigenza rossonera e del caos interno: “Cosa chiederei alla società per il futuro? Un progetto. Non bisogna necessariamente spendere soldi, basterebbe chiaramente dichiarare dove si vuole arrivare. Ad oggi è evidente che la società non sa dove sta andando. E’ come giocare alla Roulette e sperare di beccare il colpo. Il Milan è come il vestito elegante di Totò: ha ancora la facciata, ma manca la camicia”.Sul comunicato della curva sud: “Se sono d’accordo? Ho anticipato la decisione della curva di un paio d’anni. Non vado più allo stadio dallo smantellamento, da quando il Milan ha iniziato a prendere solo giocatori a parametro zero e allenatori inesperti. In merito alla diatriba BB-Galliani, l’unica persona con reale potere decisionale li in mezzo è Silvio Berlusconi”.Sui nuovi investitori: “Per quanto ne so, il Milan è già stato venduto. L’ho sentito al bar, quei bar frequentanti da gente che ne sa. Da qualle parti girano parecchi cinesi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy