#3MOTIVI PER CUI QUESTO MILAN NON E’ UN FUOCO DI PAGLIA

#3MOTIVI PER CUI QUESTO MILAN NON E’ UN FUOCO DI PAGLIA

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (fonte foto: facebook.com/ACMilan)
Archiviata la tourneé in Asia con una vittoria (contro l’Inter) e una sconfitta (solo ai rigori, contro il Real Madrid), è tempo di fare le prime valutazioni in casa Milan. Secondo noi di Pianeta Milan, i segnali lanciati dagli uomini di Mihajlovic sono più che positivi. Questo Milan non è un fuoco di paglia. Ecco il perchè, riassunto nei consueti #3motivi:1-Progressi continui. Il miglioramento della squadra non è casuale e il rendimento è in costante ascesa. Ad ogni uscita, il Milan migliora in qualcosa: mentalità, atteggiamento e personalità si sono visti. Ma anche sul piano tattico la mano di Mihajlovic comincia a vedersi. La squadra è in crescita e anche i singoli ne giovano. La difesa, con i pochi gol incassati e le rare occasioni concesse sono lo specchio di come questo Milan stia cambiando pelle pur senza cambiare molto negli uomini.2-Organizzazione ottimale. La sensazione è che tutti sappiano cosa fare in qualsiasi momento e qualsiasi zona del campo. Il gioco offensivo chiaramente non è ancora ottimale, ma la ricerca della migliore posizione in campo sia in fase di possesso che in fase di non possesso è un ottimo segnale. Incoraggiante anche la cura dei dettagli sulle palle inattive e le ripartenze. Per ora il Milan è migliorato su tutto3- Squadra prende forma. Le partite amichevoli giocate finora servono anche per valutare i singoli. Finora Mihajlovic ha tratto indicazioni interessanti su ognuno dei giocatori schierati e a breve il Milan potrà scremare una rosa ancora troppo ampia. Se si pensa che ad oggi il Milan ha sempre schierato formazioni ancora molto ibride e sperimentali, c’è di che essere ottimisti. Quando giocheranno tutti assieme i titolarissimi, i progressi saranno ancora più evidenti. E il mercato rafforzerà ulteriormente la rosa, facendole fare il definitivo salto di qualità.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy