PAROLA AL TIFOSO – MILAN, UNA DEBACLE INFINITA!

PAROLA AL TIFOSO – MILAN, UNA DEBACLE INFINITA!

Parola al Tifoso (Fonte: pianetamilan.it)
Parola al Tifoso (Fonte: pianetamilan.it)
Per la rubrica, ampiamente dedicata ai supporter rossoneri, “Parola al tifoso”, oggi pubblichiamo la lettera del fondatore del gruppo ‘Fan club Milan’:Altra brutta sconfitta del Milan contro la Lazio, dopo quella con l’Atalanta. I rossoneri hanno perso contro i laziali per 3-1, e anche in questa partita si sono mostrati i limiti e le lacune che ha la squadra di Inzaghi.Una squadra che incomincia bene i primi 10 minuti e che finisce per farsi sopraffare dagli avversarsi. I rossoneri stentano, dunque, a decollare: sembrava che, dopo la vittoria contro il Real Madrid, il Milan potesse inanellare una serie di vittorie e prestazioni positive, ma tutto questo non c’è stato. Un Montolivo sotto tono, un Menez troppo spesso indisponente (vedasi la palla goal che ha regalato all’Atalanta la scorsa settimana). Per carità, non è solo colpa sua, ma ci si aspetta un’attenzione in più su queste cose ribadite più volte dallo stesso Inzaghi, che avrebbe voluto il cambio di rotta.Intanto il presidente Berlusconi è irritato per l’ennesima sconfitta subita, ma la verità è che il patron non vuole spendere soldi: non ci si può affidare ai soliti parametri zero o a prestiti gratuiti! Sembra avvicinarsi all’orizzonte lo spettro del clamoroso ribaltone per Inzaghi, sarà infatti decisiva la prossima partita contro la Lazio in Coppa Italia; e, in caso di sconfitta, l’addio sarebbe inevitabile, d’altronde anche i tifosi si sono stancati di come reagisce la squadra in campo.E’ vero che, se il presidente si è stancato del “giocattolo” Milan, è legittimo pensare al cambiamento, e a far entrare in società persone che amano il Milan e che siano disponibili a spendere soldi sul mercato. Viene da pensare che lo scorso campionato non era colpa di Allegri se le cose andavano male, ma di chi c’è dietro. Per carità, anche l’attuale tecnico della Juve ha commesso errori che gli sono costati la panchina, ma è anche vero che non sono mai stati comprati giocatori, che avrebbero potuto dare qualità alla squadra. Cosa che dovrebbe accadere in questa sessione di mercato e non solo, per poter cosi sperare nel tanto agognato terzo posto, che si vede allontanare sempre di più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy