PAROLA AL TIFOSO – CARO PIPPO TI SCRIVO..

PAROLA AL TIFOSO – CARO PIPPO TI SCRIVO..

Parola al Tifoso (Fonte: pianetamilan.it)
Parola al Tifoso (Fonte: pianetamilan.it)
Per la rubrica, ampiamente dedicata ai supporter rossoneri, “Parola al tifoso”, oggi pubblichiamo la lettera di Riccardo Sfascia, appartenente al gruppo facebook ‘Clan Rossonero‘:Caro mister, se cosí possiamo definirti, chi scrive è un tifoso che t’ha ammirato e a cui hai dato molte gioie quando giocavi; nonostante non fossi un giocatore elegante, ogni volta che eri in campo ti vedevo come una specie di supereroe, determinato a trovar un modo per risolver le partite. Ciò che mi colpiva di più, però, era il tuo impegno e la tua dedizione per come svolgevi il tuo compito.Da quando hai assunto la guida della prima squadra, queste cose, che dovresti trasmettere ai giocatori, sembrano scomparse: si vedono giocatori impauriti, che non sono tranquilli e che, durante la partita, non sanno quali pesci prendere. Sono il riflesso di chi li dirige.Un appunto va fatto alle manovre offensive e difensive: nella prima si dipende dai lampi di genio di Menez, nella seconda si notano tutti i limiti che la contraddistinguono. Dalle troppe espulsioni ai troppi goal da calci da fermo.Comunque sia abbiamo una discreta squadra. Se lavorassi sulla testa dei giocatori, non faremmo figure come quelle delle ultime partite, dove abbiamo subito troppo. La partita con il Torino di sabato spero sia stato il fondo e che da lì (vedi la vittoria di martedi in Coppa Italia) possiamo solo risalire.Se tieni al Milan come dici, accantona gli “hip hip urrá” dall’alto e cerca di rubare qualcosa dai tuoi colleghi più quotati. Sempre forza Milan!Sfascia Riccardo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy