PAROLA AL TIFOSO – CARO MISTER, E’ UN BUON MILAN, MA BASTA CON LE FAVOLETTE!

PAROLA AL TIFOSO – CARO MISTER, E’ UN BUON MILAN, MA BASTA CON LE FAVOLETTE!

Parola al Tifoso (Fonte: pianetamilan.it)
Parola al Tifoso (Fonte: pianetamilan.it)
Per la rubrica, ampiamente dedicata ai supporter rossoneri, “Parola al tifoso”, oggi pubblichiamo la lettera di Giuseppe Morrone, appartenente al gruppo facebook ‘Milan Chat‘:Evvai, Samp asfaltata! Un grande Milan espugna “Marassi”, trascinato dal suo strepitoso capitano. Eh? Come dite? Abbiamo pareggiato? E Bonera, il trascinatore con la fascia al braccio, è stato espulso? No, non è possibile. Ho sentito il mister ed è stato chiarissimo. “Grande Milan, Bonera il migliore in campo assieme ad Essien. Avanti così!”. Ha detto proprio questo il nostro Pippo. Che fate? Non gli credete? Il Milan è una fede. E chi ha fede non deve farsi domande. Tanto meno su chi di quella fede è l’attuale profeta.Non scherziamo! Ma la partita l’abbiamo vista: la Samp ha fatto diciotto tiri in porta, noi solo sette; Diego Lopez ci ha salvato in almeno un paio di circostanze, mentre Romero si è limitato più o meno all’ordinario, Essien vagava per il campo come un’anima in pena e…Ancora? E basta! Avete visto un’altra partita. Punto.Mi perdonerete l’iperbole narrativa, ma, di questi tempi, chi ragiona così, non solo tra noi tifosi, ma anche fra addetti ai lavori più o meno vicini alla società Milan, c’è. Eccome se c’è. E Pippo nostro lo sa. Non ci sarebbe altra spiegazione, sennò, alle sue scioccanti dichiarazioni post–gara. Va bene motivare il gruppo, va bene difendere a spada tratta le proprie scelte ed i propri giocatori, ma negare l’evidenza, esponendosi al ridicolo, non giova a nessuno.Ciascuno di noi ha occhi per giudicare ed orecchie per sentire. Sarebbe stato sufficiente glissare su determinati argomenti, senza farsi prendere dalla sindrome di Don Chisciotte, scambiando sgangherati “mulini a vento” (Bonera, Essien, ma anche Mexes, tre vecchie glorie che farebbero fatica a trovare spazio anche in una modesta squadra di Lega Pro) per giganti della pedata. Non è così, caro Pippo, che si recupera l’affetto di una tifoseria, che è stanca di acrobazie dialettiche da triplo salto mortale per difendere l’indifendibile. Anche perché, sabato sera, non era proprio il caso. La squadra, nel complesso, non ha fatto male ed è riuscita a portare via un punto da un campo difficile, dove, finora, non ha vinto nessuno.El Sharawy ha finalmente rotto il digiuno, con un gol capolavoro, Diego Lopez ha confermato tutto il suo valore. Bonaventura, poi, ha dato l’ennesimo assaggio delle sue notevoli qualità tecniche e della sua duttilità e intelligenza tattica. Ci sono, persino, stati momenti di gioco corale assolutamente apprezzabili. Di spunti positivi, insomma, ce ne sono stati a sufficienza per evitare di raccontare “favolette” inutili.Giuseppe Marrone(Milan Chat)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy