Rinnovo Gattuso, i presunti motivi dello slittamento

Rinnovo Gattuso, i presunti motivi dello slittamento

Annunciato da Massimiliano Mirabelli prima di Pasqua, il rinnovo di contratto di Gennaro Gattuso tarda ad arrivare: queste le possibili cause

di Daniele Triolo, @danieletriolo

“Del mio contratto se ne parla troppo. O siamo tutti convinti, oppure si aspetta”. Con queste parole, rilasciate ieri in conferenza stampa alla vigilia di Milan-Inter, il tecnico rossonero Gennaro Gattuso ha cercato di distogliere l’attenzione dei media dalla situazione relativa al prolungamento del suo accordo con il club di Via Aldo Rossi.

In realtà, con risultati davvero scarsi, in quanto stamattina tutti i quotidiani in edicola, sportivi e generalisti, hanno dato risalto proprio a questa tematica. D’altronde, una settimana fa circa, il direttore sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, aveva annunciato come dentro l’uovo di Pasqua ci sarebbe stato proprio il rinnovo di contratto per il tecnico. “Penso non ci saranno problemi – aveva dichiarato Mirabelli -, vanno trovati i tempi per fare ciò che si deve fare”.

Fin qui, il tempo non si è trovato. E Gattuso, ieri, durante la conferenza, pur sottolineando come il contratto, al momento, non costituisca “un problema”, visto che ne stanno parlando, o “una priorità”, comunque non ha nascosto un certo malumore sulla vicenda. “Non mi piace perdere tempo e parlare quando c’è un lavoro da finire”, le parole dell’allenatore del Milan, “o siamo convinti entrambi o si aspetta la fine e vedremo”.

Cosa sta succedendo, quindi? Il ‘Corriere dello Sport – Stadio’ e ‘Tuttosport’ hanno provato ad avanzare delle ipotesi in merito il ritardo della firma sul rinnovo di contratto: l’accordo, 2 milioni di euro l’anno fino al 30 giugno 2021, tra Milan e Gattuso già c’è, ma si dice che, da ‘Casa Milan’, non vogliano, o non possano, ancora certificarlo per vari motivi. Forse perché si sta valutando l’idea di cedere il club in tempi brevi, e l’ultima esperienza con Vincenzo Montella ha insegnato il da farsi, o forse perché non essendo ancora arrivati i 10 milioni di Yonghong Li come prima tranche dell’ultimo aumento di capitale la società non ha, al momento, potere economico e margine di manovra.

Tutte ipotesi le quali, però, nascono da una serie di tasselli che non riescono ad incastrarsi a dovere nonostante sembrava filasse tutto liscio come l’olio.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gattuso sprona Cutrone: “Deve giocare bene tatticamente”

Milan-Inter, i convocati di Gattuso: torna Abate

Social, Bonucci sta con Gattuso: “Uniti verso l’obiettivo”

Gattuso: “Spalletti? Tra me e lui non c’è gara”

Gattuso: “Ho grande fiducia in Bonaventura: vi ha abituato troppo bene”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy