Pres. Milan Club Polonia: “Traditi da Donnarumma, ma pronti a riabbracciarlo”

Pres. Milan Club Polonia: “Traditi da Donnarumma, ma pronti a riabbracciarlo”

Roman Sidorowicz, Presidente del Milan Club Polonia, a ‘La Gazzetta dello Sport’: “Ci siamo sentiti offesi, soldi finti come il suo amore”

Sulle pagine de ‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina è uscita un’intervista a Roman Sidorowicz, Presidente del Milan Club Polonia, che, domenica sera, in occasione di Danimarca-Italia dei Campionati Under 21, ha contestato vivacemente Gianluigi Donnarumma, portiere rossonero, lanciandogli dei dollari finti dopo il suo rifiuto a rinnovare il contratto con il Diavolo.

“Si, siamo stati noi, l’azione è stata pianificata quando si è sparsa la notizia che non avrebbe rinnovato il contratto col Milan. Ci siamo sentiti traditi, proprio come tifosi fedelissimi. Non può esistere che un giocatore diciottenne possa prendere in giro una società importante come il Milan – ha spiegato Sidorowicz -. E’ arrivato il momento che parli direttamente Donnarumma e dica se vuole ancora bene al Milan. Deve chiarire lui, da solo, tutta la situazione. Siamo partiti da Varsavia con altri ragazzi e membri del consiglio direttivo del club per questa protesta. Ci siamo sentiti offesi, i soldi erano finti come il suo amore. Saremmo pronti a riabbracciarlo? Penso di sì. Però ora è il momento in cui inizi a parlare in prima persona e tagli con Raiola”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma, un tuffo all’indietro?

Dalla Spagna – Florentino Pérez ammette: “Real Madrid su Donnarumma”

Caso Donnarumma, le 5 cose che il Milan rinfaccia a Raiola

Pogba su Twitter: “Donnarumma merita solo rispetto”

Gandini: “Donnarumma alla Roma? Non faremmo mai uno sgarbo cosi…”

Fassone: “Felici se Donnarumma volesse riprendere la discussione”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy