Montella: “Milan? La società ha sbagliato a creare aspettative enormi”

Montella: “Milan? La società ha sbagliato a creare aspettative enormi”

Vincenzo Montella, nell’intervista rilasciata alla “Gazzetta dello Sport”, ha parlato con un certo rammarico del suo addio al Milan. Ecco cosa ha detto

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Vincenzo Montella, ex tecnico del Milan, nell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha parlato con un certo rammarico del suo addio al club rossonero: “Se il mio esonero dopo un pari è l’unico motivo di rimpianto? No. Uno perché ci furono più occasioni per poter vincere, e due perché dai dirigenti non c’era più fiducia, ed era palese da tempo. Il mio errore più grave fu assecondare la società nel modo di rivolgersi alla gente: si crearono aspettative enormi. O comunque troppo grandi per una squadra che partiva con undici giocatori nuovi, molti senza una storia da Champions League. Dovevamo tenere un profilo molto più basso. Mi è rimasta la sensazione di un lavoro incompiuto: avremmo potuto crescere insieme e invece non c’è stato il tempo”.

MONTELLA, INOLTRE, HA CONFERMATO LE VOCI SU CRISTIANO RONALDO, CONTINUA A LEGGERE >>>

+++A DICEMBRE due gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy