Fiorentina-Milan, Montella: “Siamo masochisti, l’ambiente non aiuta”

Fiorentina-Milan, Montella: “Siamo masochisti, l’ambiente non aiuta”

Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella ha parlato ieri sera al termine della gara persa 1-0 contro il Milan: ecco le sue dichiarazioni principali

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella ha parlato ieri sera al termine della gara persa 1-0 contro il Milan: ecco le sue dichiarazioni principali.

“Oggi la squadra era impaurita, sembrava che stesse ad aspettare che gli avversari facessero gol, senza sicurezza. Mi è piaciuta la reazione del secondo tempo, questa è la vera Fiorentina, dobbiamo ripartire da qua per costruire il futuro. Ma ci stiamo facendo tutti del male, dato che la Fiorentina è stata a due facce oggi. Dobbiamo creare entusiasmo e regalare a questi tifosi qualcosa in più di quello che stiamo vedendo. Stasera siamo stati un po’ masochisti e l’ambiente non  aiuta”.

Sul momento: “Oggi era una partita da pareggio, non siamo stati neanche fortunati, ma non è un alibi. Abbiamo sentito l’affetto dei tifosi, ora dobbiamo ripartire da quello di buono che abbiamo fatto. Da quando sono arrivato io non riusciamo ad avanzare, non avevamo tanti obiettivi, forse solo la Coppa Italia. Le semifinali le abbiamo giocate bene, come anche contro la Juventus, contro l’Empoli, ma abbiamo perso, peccato, ripeto alle volte manca un pizzico di sfortuna. Pensiamo alla gara contro il Parma per salvarci. Non è giusto finire una stagione in questo modo dopo che era partita molto bene. Siamo arrabbiati con noi stessi”.

Sull’abbraccio con Gattuso: “Eravamo grandi amici, c’è stato solo un battibecco mediatico, siamo ancora molto amici”. Ecco da quanto il Milan non vinceva lontano da San Siro>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy