Calhanoglu, pochi gol ma pesanti: Hakan si riscatta

Calhanoglu, pochi gol ma pesanti: Hakan si riscatta

Contro la Fiorentina Calhanoglu ha trovato il suo secondo gol stagionale in campionato: se dovesse andare bene avrà messo due firme importanti per il Milan

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Ala, mezzala, trequartista, regista. In questa stagione Hakan Calhanoglu non si può certamente dire che non si sia messo a disposizione dei compagni e dell’allenatore. Ha cambiato tanti ruoli, venendo impiegato a seconda delle necessità dove c’era più bisogno, ma il suo rendimento – va detto – non è stato all’altezza delle aspettative. Il bel giocatore che si è messo in mostra lo scorso anno, in questa stagione si è visto a sprazzi e tante volte ci si è domandato se il turco fosse all’altezza di indossa re la maglia numero 10 del Milan.

Comunque andrà a finire il 26 maggio, la stagione di Calhanoglu non potrà avere il segno più davanti. Tuttavia, se al termine della gara contro la SPAL il Milan sarà arrivato al quarto posto, il turco potrà certamente dire di aver messo due firme importanti sulla cavalcata dei rossoneri. Sì, perché l’ex Bayer Leverkusen avrà segnato solamente due reti in questo campionato, ma lo ha fatto in due match dalla straordinaria valenza.

La prima rete, infatti, era arrivata a Bergamo. In quelli scontro diretto che oggi potrebbe valere tutto (in caso di arrivo a pari punti il Milan è davanti), come al contrario potrebbe con grande rammarico non voler dire nulla. E poi è arrivata ieri la seconda marcatura, quella che ha deciso la partita del Franchi. Un colpo di testa – non certo nelle sue corde – su assist dell’altro calciatore di talento sotto accusa per una stagione poco brillante: Suso.

Le due ali forse sono tornate a volare e la speranza del Milan e dei suoi tifosi è quella che non sia troppo tardi. Il destino ora è in mano ad altri e il rossoneri devono sperare che l’Atalanta faccia al massimo 3 punti contro Juventus e Sassuolo, ovviamente a patto che la squadra di Gattuso vinca contro Frosinone e SPAL. Parole da capitano vero quelle di Alessio Romagnoli: continua a leggere>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy