Calciomercato – Milan, a gennaio probabilmente nessun colpo ad effetto

Calciomercato – Milan, a gennaio probabilmente nessun colpo ad effetto

La sessione invernale di calciomercato si prospetta, per il Milan, avara di grandi colpi: verosimilmente, l’incaricato sarà ancora Adriano Galliani

Come riportato questa mattina da ‘Repubblica’, qualora il closing dell’operazione di vendita del Milan ai cinesi della ‘Sino-Europe Sports’ dovesse slittare, si prospetterebbe una sessione di calciomercato invernale condotta, ancora, da Silvio Berlusconi e da Adriano Galliani. Il leit-motiv sarebbe quello della passata estate, vale a dire budget esiguo e senza colpi ad effetto, in attesa dell’arrivo dei cinesi.

Come accaduto per la sessione estiva, anche in questo frangente Galliani, prima di avviare e/o concludere qualsiasi trattativa, dovrà avere il benestare tanto di Fininvest quanto di ‘Sino-Europe Sports’, e, pertanto, non è utopistico pensare a qualche cessione che possa accrescere la liquidità economica a disposizione del dirigente brianzolo. In vetrina, ed in odor di cessione, per ‘Repubblica’ ci sarebbero Carlos Bacca, Luiz Adriano e Keisuke Honda, mentre, a quanto sembra, la prima mossa di Galliani sarebbe quella di bloccare Mattia Caldara e Roberto Gagliardini, difensore e centrocampista entrambi classe 1994 dell’Atalanta, per il prossimo giugno.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan: lo scenario in caso di slittamento del closing

Cessione Milan, entro una settimana i nomi degli investitori

Leggi tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy