Ahi Milan, che spreco! Contro il Parma non si va oltre l’1-1

Ahi Milan, che spreco! Contro il Parma non si va oltre l’1-1

Un pareggio che sa di occasione persa e una prestazione a dir poco da dimenticare: il Milan in quel di Parma si fa raggiungere nel finale

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Quando sei sul rettilineo finale e anziché accelerare tiri il freno a mano, significa che c’è qualcosa che non va. E’ ciò che sta accadendo al Milan da qualche settimana e ieri pomeriggio in quel di Parma non è riuscito ad andare oltre all’1-1. I rossoneri – a giudicare anche dai risultati delle dirette avversarie – perdono una grande occasione al Tardini, soprattutto perché fino a 3 minuti dalla fine la vittoria sembrava in pugno.

Ci si aspettava un Milan motivato e rinvigorito dal successo ottenuto contro la Lazio della scorsa settimana e invece è la squadra di D’Aversa ad iniziare forte. Il Parma è tatticamente ritrovato e con un buon pressing mette in difficoltà i rossoneri. Il centrocampo di Gattuso nel primo tempo è lento e svagato e farne da padrone lì in mezzo è l’ex Kucka. Lo slovacco a fine gara dedicherà un bel pensiero ai suoi ex tifosi.

Gattuso nella ripresa decide di cambiare. Dopo pochi minuti dall’intervallo passa al 3-4-1-2 togliendo Bakayoko e inserendo Cutrone. Le cose non cambiano e allora dentro Castillejo al posto di Conti. Il Milan un po’ casualmente trova il vantaggio: cross di destro di Suso per la testa dello spagnolo neoentrato. Il Milan va in vantaggio senza sapere nemmeno come, ma gestire il risultato non risulta facile.

Gattuso si riassesta col più protettivo 4-4-2. Il palo di Siligardi è il preludio al gol del Parma che arriva puntuale a 3 minuti dal termine dei minuti regolamentari. Biglia perde palla in mezzo al campo, i Ducali ripartono veloci e Borini fa fallo al limite dell’area ingenuamente. Da questa punizione nasce la rete perfetta di Bruno Alves, centrale di 37 anni. Un punto che per il Parma vale oro, per il Milan significa solo amarezza. Un mal di trasferta per i rossoneri che va avanti da inizio stagione: ecco i numeri impietosi>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy