PROFILING- ROMULO, JOLLY JUVENTINO POCO UTILIZZATO

PROFILING- ROMULO, JOLLY JUVENTINO POCO UTILIZZATO

Romulo (sportal.com.au)
Romulo (sportal.com.au)
Nome: Romulo Souza Orestes CaldeiraEtà: 27 anniNazionalità: Brasiliano naturalizzato italianoSquadra: JuventusPrezzo: 8 milioni euroUn anno fa disputava una buona annata col Verona, sfiorando la convocazione per “Brasile 2014”, oggi è un desaparecido juventino, con appena 9 minuti giocati tra Serie A e Champions League: si tratta di Romulo, centrocampista italo-brasiliano. Avendo poco spazio a Torino (anche a causa di guai fisici) potrebbe essere ceduto nel mercato di gennaio e il Milan si è fatto avanti per l’eventuale trasferimento.LA STORIA – Nato a Pelotas (Brasile) il 22 maggio 1987, è cresciuto nelle giovanili del Caxias e nella stagione 2006-07 ha esordito a livello professionistico con la Juventude. Dopo alcune esperienze al Metropolitano (2008), al Chapecoense (2009) e al Santo André (2010) è stato ingaggiato dal Cruzeiro, con cui gioca 16 partite, per poi essere girato in prestito all’Atletico Paranaense. Debutta in Serie A il 21 settembre 2011 con la maglia della Fiorentina nella partita contro il Parma (3-0 per i toscani) e in due anni gioca 30 partite, segnando 2 gol. Nel 2013-14 passa al Verona e totalizza 32 gare di campionato: a fine stagione il club veneto acquista l’intero cartellino per 3,5 milioni e nel mese di agosto viene mandato in prestito alla Juventus con diritto di riscatto. Finora in campionato è stato utilizzato 8 minuti, nella sfida di San Siro lo scorso 20 settembre.NAZIONALE – Nel 2014 ha ottenuto la cittadinanza italiana ed è stato inserito nella lista dei 30 pre-convocati per il Mondiale brasiliano. A inizio giugno ha lasciato il ritiro, in comune accordo col CT Prandelli, non essendo in piena forma per affrontare la manifestazione.RUOLO E CARATTERISTICHE – Alto 178 cm per 72 kg, esordisce come terzino destro ma può essere anche utilizzato sulla fascia sinistra e, in un centrocampo a 5, come esterno. Il suo punto di forza è la velocità e riesce a curare la fase difensiva. È stato schierato come esterno d’attacco e come centrocampista centrale durante i ritiri precampionato con la Fiorentina del 2011 e del 2012.MERCATO – A causa del poco utilizzo a Torino la Juventus (con l’appoggio del giocatore) potrebbe cederlo in prestito nel mercato invernale. Il Milan, per via dei troppi gol presi, è interessato a un rinforzo in difesa e l’arrivo di Romulo potrebbe soddisfare le esigenze di Inazghi, che avrebbe in rosa un vero e proprio jolly capace di giocare in più ruoli.CURIOSITÀ – È nato lo stesso giorno di Arturo Vidal. Ha ottenuto la cittadinanza italiana avendo origini veneziane tramite i suoi trisavoli.Stefano Sette

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy