PROFILING – LEALI, L’EREDE DI BUFFON

PROFILING – LEALI, L’EREDE DI BUFFON

Nicola Leali (fonte foto: www.maidirecalcio.com)
Nicola Leali (fonte foto: www.maidirecalcio.com)
Nome: Nicola LealiClasse: 1993Squadra: Cesena (in prestito dalla Juventus)Ruolo: PortierePiede: DestroStoria: Fu Luigi Corioni, all’epoca suo Presidente al Brescia, il primo a indicare Leali come l’erede di Buffon e come miglior prospetto nel ruolo di portiere. Ed è proprio con la maglia del Brescia che Nicola Leali debutta nel calcio professionistico nella stagione 2010-2011, a soli 18 anni si toglie la soddisfazione di esordire in serie A proprio a Cesena, sua attuale squadra. Dopo la retrocessione del Brescia Leali si mette in mostra nel campionato cadetto, tanto da attirare le attenzioni di tutti i grandi club Italiani. Nel Giugno 2012 è la Juventus ad assicurarsi le prestazioni del giovanissimo estremo difensore pagandolo quasi 4 milioni di euro.Le due stagioni successive Leali rimane in serie B, prestato dalla società bianconera prima al Lanciano e poi allo Spezia. In questi due anni il portiere mantovano dimostra tutte le sue qualità, tra tutte una grande esplosività e reattività, fino a diventare a detta di tutti uno dei migliori portieri del campionato ma soprattutto una grande promessa del calcio Italiano.E’ storia recente la sua prima stagione da titolare in Serie A, a Cesena, sempre in prestito dalla Juventus. Finora 4 partite con 8 gol incassati ma con tante parate che fanno ben sperare per il futuro di questo ragazzo. E’ proprio nell’ultimo match con la squadra che detiene il suo cartellino, la Juventus, Leali si è messo in mostra dimostrando un grande talento, nonostante i 3 gol subiti, anche davanti a un pubblico come quello dello Juventus Stadium, uno stadio che lo aspetta come nuovo numero 1 e come erede di Buffon, come disse Corioni 3 anni fa.Nazionale: Leali ha preso parte a tutte le nazionali giovanili italiane, dall’Under 16 fino all’Under 21, con cui ha disputato l’europeo in Israele nel 2013 perso in finale contro la Spagna dai ragazzi di Mangia. Ha preso parte inoltre a uno stage con la nazionale maggiore dell’ex CT Cesare Prandelli nel marzo 2014.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy