PROFILING – JOAO PEREIRA: DAL VALENCIA, ESPERIENZA PER LA FASCIA ROSSONERA

PROFILING – JOAO PEREIRA: DAL VALENCIA, ESPERIENZA PER LA FASCIA ROSSONERA

Joao Pereira (fonte foto: mkalty.org)
Joao Pereira (fonte foto: mkalty.org)
Nome: João Pedro da Silva PereiraEtà: 25 febbraio 1984 (età 30)Nazionalità: PortogheseSquadra: ValenciaRuolo: Terzino destroPiede Preferito: DestroLa storia: Cresciuto nel Benfica il giovane Joao Pereira esordisce con la maglia B della squadra portoghese. Nel 2003 passa nella squadra A dove resta per 3 stagioni. La sua carriera decolla nel 2007, quando passa al Braga. Nel 2009 il passaggio allo Sporting, un salto ardito per chi è cresciuto nel Benfica. Con la maglia biancoverde Joao si impone ad alti livelli e nel 2010 conquista la maglia della Nazionale, maglia che non ha ancora abbandonato e con la quale può vantare 40 presenze. Nell’estate del 2012 il salto nella Liga, il Valencia lo compra per 10,5 milioni di euro, una cifra importante che lui ripaga con due stagioni da 30 e 25 presenze risultato uno dei giocatori più importanti del club. Quest’anno la crisi, con la cessione sempre più probabile, visto anche il contratto in scadenza giugno 2015.Caratteristiche tecniche: Destro di piede, Joao Pereira non si distingue certo per la stazza, è alto solo 172 cm, ma piuttosto per la velocità, non a caso oltre che terzino destro è stato spesso schierato come esterno alto. Buon difensore, è dotato di un buon piede e i suoi cross sono spesso precisi, pecca molto nel tiro e in fase di conclusione. Attenzione al carattere poi, Pereira è un giocatore di grandissimo temperamento e spesso si è messo nei guai con avversari e sopratutto arbitri per questo suo carattere molto sanguigno.Mercato: Con un contratto in scadenza a fine stagione e zero presenze quest’anno con la maglia del Valencia Joao Pereira è sicuramente un colpo low cost. Al Milan servirebbe maggiormente un terzino sinistro, ma visto il prezzo (si potrebbe chiudere con una manciata di milioni) i rossoneri potrebbero pensarci seriamente. Attenzione però alla Roma, altra squadra che osserva la situazione con attenzione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy