PROFILING – GIOVANNI SIMEONE: IL FIGLIO D’ARTE SEGUITO DA GALLIANI

PROFILING – GIOVANNI SIMEONE: IL FIGLIO D’ARTE SEGUITO DA GALLIANI

Giovanni Simeone, figlio del Cholo, attaccante del River (taringa.net)
Giovanni Simeone, figlio del Cholo, attaccante del River (taringa.net)
Nome: Giovanni Pablo SimeoneEtà: 19Nazionalità: ArgentinaSquadra: River PlateRuolo: punta centralePiede preferito: destroStoria- Mi manda papà. Cosi potrebbe presentarsi Giovanni  Pablo Simeone nato a Madrid il 5 luglio 1995 soprannominato Cholito. Figlio d’arte cresciuto nel settore giovanile del River Plate dove si segnala per aver segnato 26 gol in 22 partite, entra nella rosa della prima squadra ad inizio stagione 2013-2014 e contribuisce al successo della squadra nel torneo final.Caratteristiche tecniche- Cholito è un attaccante moderno che dal padre ha sicuramente ereditato grinta e determinazione, alto 181 cm per 80 kg. di peso è veloce, potente ed è dotato di un gran tiro. Predilige un ruolo da punta centrale e può essere affiancato all’occorrenza da una seconda punta più veloce e dotata tecnicamente.Mercato- Il Milan lo sta seguendo con molto interesse, la probabile partenza di Pazzini nella prossima sessione di mercato potrebbe indurre la società di via Aldo Rossi a puntare su questo giovane argentino di belle speranze. A rendere difficile il trasferimento in rossonero ci sono i soliti problemi di carattere economico. Il River ha visto lungo e al momento del rinnovo del contratto del Cholito ha inserito una clausola rescissoria di 15 milioni di dollari. Tanti, troppi soldi per una società che non intende più fare grossi investimenti. Il giocatore viene comunque seguito e non è detto che proprio la giovane età sia la molla che può fare scattare in Silvio Berlusconi la voglia di fare un altro regalo ai tifosi rossoneri. Sicuramente la linea da seguire indicata dal Presidente è di cercare giovani talenti da prendere ad un prezzo che non incida negativamente sul bilancio, lavoro non facile che presuppone competenza, organizzazione capillare degli osservatori e anche un po di fortuna,. Il mercato argentino è molto seguito e giocatori come Villalba e Simeone interessano le maggiori società europee. Il mercato di gennaio, con i rossoneri in lotta per la terza posizione, acquista grande valore perché con i giusti aggiustamenti l’obiettivo Champions potrebbe diventare più che un sogno una solida realtà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy