PROFILING – DAVIE SELKE, L’EREDE DI KLOSE PUO’ ARRIVARE IN ITALIA

PROFILING – DAVIE SELKE, L’EREDE DI KLOSE PUO’ ARRIVARE IN ITALIA

Selke, attaccante del Werder Brema - fonte: fourfourtwo.com
Selke, attaccante del Werder Brema – fonte: fourfourtwo.com
Nome: Davie SelkeEtà: 19 anni (20/01/1995)Nazionalità: TedescaSquadra: Werder BremaRuolo: Punta centralePiede preferito: DestroValore: 2 milioniLa storia: Figlio di padre etiope e madre originaria della Repubblica Ceca, nasce a Schorndof (Germania) il 20 gennaio 1995. Nei suoi esordi con il pallone passa in squadre locali come il  Stuttgarter Kickers, il VfB Stuttgart, il FC Normannia Gmund, fino ad arrivare alle giovanili dell’Hoffenheim nel 2009.  Il 31 gennaio del 2013 passa alle giovanili del Werder Brema con un riscatto fissato a 50mila euro. Dopo un anno in seconda squadra passa a luglio 2014 in prima. Sinora ha collezionato 12 presenze in Bundesliga e realizzato 3 gol, mentre in Coppa di Germania ha realizzato un gol in appena due presenze.Nazionale: Nonostante l’origine etiope, Davie gioca per la Nazionale tedesca con la quale negli ultimi Europei Under19 in Ungheria si è laureato Campione d’Europa. Con la Nazionale Under19 ha totalizzato sinora 15 presenze e ben 13 gol, conquistando il titolo di Capocannoniere dell’Europeo con 6 reti e il premio Golden Player della competizione.Caratteristiche tecniche: Alto 192 centimetri per oltre 70 chili di peso, ha tutte le caratteristiche che servono per rivestire il ruolo di punta centrale. Forza, capacità realizzativa e colpi di testa micidiali sono tra le sue qualità migliori. Particolarmente proficuo sotto porta, è abile nell’uno-contro-uno contro i difensori centrali e rapido nell’approfittare di errori difensivi. Trova la sua posizione ideale nel 4-2-3-1.Mercato: Considerato tra i migliori talenti delle nuova generazione tedesca, è tra le rivelazioni della Bundesliga in questo avvio di campionato (nonostante il Werder sia in penultima posizione in classifica). Il Milan lo segue dalla scorsa estate, ma l’affare ora potrebbe concretizzarsi nell’ottica di uno scambio con M’Baye Niang, apprezzato sulla sponda tedesca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy