Shevchenko sul rigore di Manchester: “Non dimenticherò mai quei momenti”

Shevchenko sul rigore di Manchester: “Non dimenticherò mai quei momenti”

In una lunga intervista, Shevchenko ha raccontato i suoi anni rossoneri, tra vittorie e compagni di squadra. Ecco tutte le sue parole.

di Alessio Roccio, @Roccio92

Ai microfoni di DAZN Andriy Shevchenko ha rilasciato una lunga intervista in cui ha ripercorso la carriera, tra successi e rapporto con allenatore e compagni. Ecco come ha ricordato il rigore di Manchester contro la Juventus del 2003: “Non dimenticherò mai quei 12-15 secondi, quelli in cui camminavo da metà campo per andare a tirare il rigore. In quei momenti ti passa tutta la vita davanti, da quando sei bambino, poi cresci con i tuoi sogni e andando verso il dischetto capisci che adesso, in questo momento, puoi realizzarli. E poi quando andavo mi dicevo di restare sicuro, di tirare come già sapevo, di non cambiare idea. Guardavo l’arbitro, poi la palla, poi Buffon, finalmente ho sentito il fischio e ho calciato come ho voluto”. Curioso il pensiero di Paolo Beltramo in vista del derby di domenica: ecco cosa ha detto>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy