Reina: “Sto bene a Milano, felice del mio lavoro e ottimista per il futuro. Su Gattuso…”

Reina: “Sto bene a Milano, felice del mio lavoro e ottimista per il futuro. Su Gattuso…”

Ai microfoni di calciomercato.it, ecco le parole del portiere del Milan Pepe Reina

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – Presente con Rafa Benitez al ‘Media House Santander’, organizzato dalla banca Santander nella Plaza de la Villa di Madrid per la finale di Champions, il portiere del Milan Pepe Reina ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di calciomercato.it:

 Sulla delusione del non essersi qualificato per la Champions con il Milan: “Non la definirei necessariamente delusione. Era un obiettivo molto presente nei nostri pensieri, è chiaro, per la prima volta negli ultimi cinque anni il club ha lottato per raggiungerlo in maniera importante. Totalizzare quattro punti in più della stagione scorsa non è bastato, ma bisogna guardare al futuro con ottimismo: sappiamo che è un momento di cambio, ricostruzione, e ci siamo riavvicinati alla posizione che spetta al Milan”.
Sulla sua esperienza al Milan ed il futuro: “Ho ancora due anni di contratto e non ho intenzione di cambiare squadra. La mia famiglia è felicissima a Milano, e a livello sportivo se la testa continua a funzionare bene, il corpo la segue. È stato un anno diverso per me, con un nuovo ruolo, ma sono soddisfatto del lavoro svolto”.
Su Gattuso: “Se c’è una parola che definisce Gattuso, per me, è “valori”. È un uomo vero, resta fedele ai suoi principi e alle sue radici. Ho una relazione ottima con lui, ma se ha preso questa decisione a mente fredda bisogna rispettarla e guardare avanti. Ha dato il massimo per questa maglia, che sente come una seconda pelle, e il modo in cui è andato via lo ha confermato”.
Su Giampaolo, Inzaghi e Sarri: “Sono grandissimi allenatori, ovviamente conosco meglio Sarri e posso solo parlare bene di lui. Però non spetta a me prendere la decisione, il mio dovere sarà mettermi a disposizione di chiunque arriverà, dando il massimo”.

Su Sarri vicino alla Juventus: “Al momento sono ipotesi, non posso commentare: me lo dovresti chiedere se e quando firmerà con i bianconeri. Ovviamente a Napoli non ne sarebbero felici, qualsiasi calciatore o allenatore che passa alla Juventus dopo aver vestito l’azzurro non viene visto bene, ma tutto questo fa parte del calcio. Immagino che sarebbe una grande opportunità per il mister e se deciderà di lavorare per la Vecchia Signora bisognerà rispettare la sua scelta”.

Sul Napoli e su Ancelotti: “Credo che abbiano fatto una buona stagione: era complessa, con molte incognite, ma Ancelotti ha svolto un ottimo lavoro. Non sono riusciti a lottare per il titolo ma si sono assicurati un posto in Champions, che era un obiettivo importante. Cresceranno: era un anno di rodaggio, ma dal prossimo si esigerà ancora di più”. Intanto, Reina ha parlato anche a Sky: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy