Paquetà, ritorno in campo deludente: tanta tecnica, ma manca la condizione

Paquetà, ritorno in campo deludente: tanta tecnica, ma manca la condizione

E’ tornato in campo ieri sera a distanza di un mese Lucas Paquetà, ma il brasiliano ha dimostrato di non essere ancora in condizione

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Per molti avrebbe dovuto giocare già a Parma e mercoledì contro la Lazio, eppure in quelle due circostanze Rino Gattuso ha deciso di tenerlo in panchina. Ieri sera, però, Lucas Paquetà è tornato a giocare titolare, ma la sua gara contro il Torino non si può certamente descrivere in maniera positiva.

Certo, c’è chi ha fatto molto peggio di lui – vedi Suso e Calhanoglu – ma dal brasiliano ci si aspettava qualcosa in più. Un apporto maggiore dal centrocampo che in questo ultimo mese era mancato. Il numero 39 ha mostrato come al solito lampi di classe cristallina, una tecnica invidiabile, ma nessun cambio di passo.

Gattuso alla vigilia lo aveva detto: “Anche Paquetà da solo non può cambiare marcia a questa squadra”. E così puntualmente è stato. L’ex Flamengo è sembrato fuori condizione dopo un periodo di assenza dal rettangolo verde. Ma è inevitabile, allo stesso momento, che Gattuso non possa fare a meno di lui nelle prossime 4 e decisive gare di campionato.

Da ora il destino del Milan non è più nelle sue mani. Deve vincerle tutte e sperare nei passi falsi delle dirette avversarie. Il calendario non è proibitivo, ma quello che preoccupa è la condizione fisica e morale della rosa, apparsa ancora una volta senz’anima. Intanto, Allegri ha scherzato con Teo Teocoli, ipotizzando un suo ritorno al Milan>>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GwvJUm6zRN - 4 settimane fa

    Leonardo a suo tempo aveva garantito che Lucas Paquetà era un ASSO. Ora cosa è mai successo a Lucas Paquetà per essere messo così male? A suo tempo il tycoon Berlusconi aveva proclamato agitando un faldone di carte che il Milan aveva la migliore equipe medica, eppure un mucchio di giocatori si sono rotti comr dei grissini, sono stati fuori mesi, rientrati completamente fuori forma e poi sperduti a vagolare per il campo come zombies. Altri sono diventati isterici e si fanno espellere lasciando la squadra in braghe di tela. NESSUNO dribla, al primo pressing palla indietro e vai.La porta è stregata, pure il polacco è riuscito a diventare un brocco, qualcuno diceva non lo riforniscono, avete presente un certo Ibraimovic? Quando la giornata buttava alla Milan sfasato andava a prendersela lui la palla. altri tempi, altri momenti:come ti hanno distrutto, povero Milan.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy