News Milan – I valori a bilancio: chi può portare plusvalenze

News Milan – I valori a bilancio: chi può portare plusvalenze

In vista di una sessione di mercato che potrebbe essere anche di cessioni, facciamo il punto su chi converrebbe cedere per fare plusvelenze in casa Milan.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Ormai non è più un segreto, il Milan e la UEFA sono pronte allo scontro totale. Ne sono una prova anche le parole rilasciate da Paolo Maldini a riguardo. Tutto ciò, però, in attesa di una decisione definitiva può portare ovviamente anche ad alcune influenze sul mercato rossonero, scrive Calcio e Finanza. Il Milan potrebbe essere costretto a tenere in equilibrio i conti e a tal proposito sarà importante anche la qualificazione in Champions League. Nel caso in cui fosse necessario cedere qualcuno, però, ovviamente ci sono alcuni giocatori più convenienti da vendere. Ecco chi sono.

Considerando il valore a bilancio al prossimo 30 giugno 2019, Suso e Gianluigi Donnarumma dovrebbero essere le due fonti di guadagno maggiore. Tuttavia, come noto, il portierone classe 1999 è considerato assolutamente incedibile dalla dirigenza milanista. Sia Gigio che Suso avranno un valore praticamente di 0 e quindi garantirebbero una plusvalenza totale rispetto alla cifra incassata. Ricordiamo che lo spagnolo ha una clausola rescissoria da 38 milioni, mentre il portiere ha un valore di circa 50 milioni.

Simile la situazione di Giacomo Bonaventura, che però quest’anno non ha praticamente mai giocato dopo l’infortunio al ginocchio, e per Patrick Cutrone e Davide Calabria, prodotti del vivaio. A zero ci sono anche Alen Halilovic e Alessandro Plizzari, mentre Riccardo Montolivo, Ignazio Abate, Cristian Zapata, Josè Mauri e Andrea Bertolacci sono al momento in scadenza di contratto. Jack ha un valore di circa 23 milioni, mentre Cutrone e Calabria rispettivamente di 30 e 20. Molto meno “ricchi” Halilovic e Plizzari (2 e 1 mln).

Valore a bilancio sotto i 10 milioni invece per Mateo Musacchio, il capitano Alessio Romagnoli, Ricardo Rodriguez e Lucas Biglia. Ciò significa che dall’eventuale prezzo di vendita entrerebbero in realtà 10 mln in meno. Vicini allo zero anche Pepe Reina, Fabio Borini e Ivan Strinic.

Meno idonei a plusvalenze, invece, gli altri: Diego Laxalt, Hakan Calhanoglu e Andrea Conti avranno un valore superiore ai 10 milioni, mentre Franck Kessie sfiorerà i 20 mln. Vicino ai 30, infine, il valore degli ultimi arrivati Mattia Caldara, Lucas Paquetà e Krzysztof Piatek, che in ogni caso è impossibile pensare possano essere ceduti. Per il parere di Franco Ordine sulla situazione con la UEFA… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy