Antonini: “Il gol alla Juve racchiude la mia storia”

Antonini: “Il gol alla Juve racchiude la mia storia”

L’ex terzino rossonero Antonini racconta la sua rete ai bianconeri nel 2010: da tifoso a giocatore, una grande soddisfazione. Le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Era metà maggio del 2010 quando il Milan, allenato da Leonardo, aveva smesso di sognare lo Scudetto e si apprestava ad affrontare la Juventus ferita. Sarebbe stata l’ultima gara da allenatore rossonero del brasiliano, che tra i maggiori meriti ha quello di aver scoperto Luca Antonini e Ignazio Abate, ottimi terzini della sua annata. E proprio Antonini (che ha esaltato di recente Alessio Romagnoli) in occasione del match con la Juve ha trovato la rete. Oggi, ai microfoni della Gazzetta, ha raccontato quel gol: “Racchiudeva un po’ tutta la mia storia al Milan. Prima tifoso e poi giocatore. Era l’ultima di campionato, era anche l’ultima di Leonardo con cui avevo legato moltissimo. Dopo il gol, corsi ad abbracciarlo. Fu una giornata speciale, anche perché era nata da poco mia figlia. I primi due anni ho giocato tanto, il terzo sono partito titolare, ma mi sono infortunato quasi subito. Allegri poi ha fatto altre scelte. In quel momento la priorità era centrare il 3° posto. Ad agosto è arrivata la chiamata del Genoa e l’ho colta al volo”. Intanto il Milan pensa a Pavoletti… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy