Montella in conferenza: “Siamo consumati mentalmente”

Montella in conferenza: “Siamo consumati mentalmente”

Vincenzo Montella, tecnico della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa al termine del match del ‘Franchi’ contro il Milan: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANVincenzo Montella, tecnico della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa al termine del match del ‘Franchi‘ contro il Milan. Queste le dichiarazioni di Montella:

Sulla differenza di prestazione tra primo e secondo tempo: “Nel primo tempo non abbiamo giocato, squadra impaurita e timida. Alla minima difficoltà la squadra si perde ma poi, stranamente, si ritrova. C’è sempre una reazione, già vista in tante partite. Non siamo sereni ma voglio ripartire dal secondo tempo e dell’aiuto del pubblico di Firenze. Abbiamo bisogno di affetto, poi la contestazione ci sta. Dobbiamo unirci con la città, altrimenti diventiamo masochisti”.

Su quanto è difficile giocare in questo ambiente: “Sono tanti mesi, possiamo fare di più. Non è facile, possiamo far finta di nulla ma non è facile”.

Su cosa vuole dire a 180 minuti dalla fine del campionato: “Dobbiamo pensare al presente, a come unirci, altrimenti diventa tutto più complicato”.

Sulle paure della Fiorentina: “Faccio fatica a giudicare la squadra nel primo tempo, non è un discorso tecnico e tattico. Sono consumati mentalmente. Si guarisce se stiamo insieme, se tutte le parti vogliono il bene di Firenze e della FIorentina. Adesso ci stiamo facendo del male”.

Sulla lettera di Della Valle? “Io parlo con tutti, poi ognuno dà la propria lettura. Io l’ho letta così: lasciate stare la squadra, c’è da finire con onore il campionato. Poi si vedrà”. Per le dichiarazioni post-partita di Federico Chiesa, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy