MLS – Ibrahimovic: “VAR? L’arbitro stava bevendo il caffè”

MLS – Ibrahimovic: “VAR? L’arbitro stava bevendo il caffè”

Zlatan Ibrahimovic ha contestato l’utilizzo del VAR in occasione della sfida di MLS tra i suoi Los Angeles Galaxy e gli Houston Dynamo: le sue parole

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Nell’ultimo turno della Major League Soccer (MLS) statunitense, sabato 20 aprile, i Los Angeles Galaxy di Zlatan Ibrahimovic, ex attaccante del Milan dal 2010 al 2012 (56 gol in 85 gare), hanno battuto, in casa, gli Houston Dynamo grazie alle reti dello svedese su calcio di rigore al 33′ e dell’ex difensore del Genoa, Diego Polenta, all’88′.

Nel mezzo, i texani avevano agguantato, momentaneamente, il pareggio grazie alla rete, messa segno sempre dagli undici metri, di Alberth Elis al 53′. Al termine della gara, però, Ibrahimovic, nonostante la vittoria, si è scagliato contro la classe arbitrale e per l’utilizzo, a suo dire, dubbio del Video Assistant Referees (VAR): secondo il 37enne fuoriclasse scandinavo, infatti, il rigore per gli ospiti è stato fischiato per un fallo avvenuto fuori area.

“Non voglio lamentarmi troppo, ma secondo me l’addetto al VAR stava bevendo il caffè mentre stava accadendo quello che è successo e non ha visto – ha sentenziato Ibrahimovic -. L’arbitro non è nemmeno andato a vederlo. Non so se è una questione di ego. Non voglio essere troppo critico o qualcosa del genere perché la MLS mi punirà, ma io sono la MLS quindi non mi preoccupo”. Compie gli anni, intanto, un altro ex rossonero, Ricardo Kaka: per la dedica video del suo amico Andriy Shevchenko, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy