Milan, il programma del settore giovanile

Milan, il programma del settore giovanile

Milan U17-Empoli nei playoff, Derby per gli U16 e Milan U15-Bologna nei Quarti scudetto: ecco il programma del settore giovanile rossonero

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Grazie ai loro piazzamenti nella stagione regolare, le nostre U17, U16 e U15 si sono qualificate per le fasi finali dei rispettivi campionati. Sono queste le squadre rossonere, a livello di attività agonistica, che si giocheranno lo scudetto. Percorsi diversi alle spalle e avversari diversi di fronte, per un unico grande sogno.

Gli U17, seconda miglior terza classificata con 41 punti in 24 giornata, cominceranno in anticipo dai playoff affronteranno l’Empoli (miglior quinta) in una sfida a eliminazione diretta, avendo il fattore casa a proprio favore. Dopo un cammino e dei numeri altalenanti – bene la difesa, meno l’attacco – i ragazzi di Mister Terni avranno tutte le carte in regola per farcela.

Gli U16, invece, grazie al secondo posto con 45 punti conquistati in 24 giornate, partiranno già dai Quarti e avranno già la certezza di sfidare l’Inter nel Derby. L’andata il 19 maggio al Vismara, il ritorno il 26. I ragazzi di Mister Bellinzaghi sono sempre rimasti nelle zone di vertice, concludendo al meglio con una doppia vittoria. I nerazzurri saranno un difficile ostacolo da superare, considerato che nello stesso girone B sono arrivati davanti a +8.

Gli U15, infine, grazie al primo posto con 52 punti in 24 giornate, partiranno già dai Quarti e se la vedranno contro il Bologna. L’andata il 26 maggio, il ritorno il 2 giugno al Vismara. I ragazzi di Mister Polistina hanno convinto per qualità e continuità nelle prestazioni, comandando spesso il girone B proprio ai danni dei rossoblù, avversario ostico e già in grado di imporsi nello scontro diretto. Servirà molta attenzione. (Fonte: acmilan.com)

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy