Milan: il palleggio elegante e Higuain non bastano

Milan: il palleggio elegante e Higuain non bastano

Inaspettato passo falso per il Milan che torna a casa dalla trasferta in Sardegna con un punto e qualche dubbio sul carattere della squadra

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Un pareggio che suona come un passo indietro per Gennaro Gattuso e soprattutto per il Milan da cui ieri, ci si aspettava ben altro sul campo di un Cagliari ben organizzato e che non ha rubato niente. Come sottolinea “La Repubblica” in edicola questa mattina ieri i rossoneri si sono fatti sorprendere in avvio dal pressing selvaggio della squadra avversaria, sono andati sotto alla prima occasione e hanno rischiato di prendere anche il secondo gol, prima di svegliarsi e prendere in mano il pallino del gioco. Il Milan per rimettere la partita sui binari giusti ha provato ad affidarsi ai suoi palleggiatori, ma non è bastato. Troppe le imprecisioni, troppi gli errori e allora non è bastato nemmeno il primo gol di Gonzalo Higuain per regalare al Milan i punti. Il Milan si è ritrovato ad avere un insistito possesso palla, a iniziare azioni lunghissime dalla propria metà campo, se non dalla propria area di rigore, senza riuscire però a concretizzare, se non in occasione del gol di Higuain.

Nel secondo tempo, poi, il Milan è riuscito a essere più incisivo e ha dominato il lungo e in largo, ma pareggio a parte, non è riuscito a trovare la vittoria. Nemmeno i cambi sono riusciti a cambiare le sorti del match, anzi. Alla fine i due giocatori più pericolosi sono stati i soliti Higuain e Suso, a cui nel finale sono capitate due occasioni importanti per regalare al “Diavolo” il gol che sarebbe valso la vittoria. Qui invece puoi leggere il commento di Paolo Maldini al termine del match

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy