Milan, il bilancio della stagione: l’analisi tattica di Ganz

Milan, il bilancio della stagione: l’analisi tattica di Ganz

E’ giunto il momento del bilancio della stagione rossonera anche dal punto di vista tattico: ecco l’analisi dell’ex attaccante Maurizio Ganz

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – La stagione appena conclusa è stata importante. La vogliamo analizzare nel dettaglio, grazie al racconto di Maurizio Ganz in veste di tattico di Milan TV, per isolare e analizzare gli aspetti principali. Iniziando dal collettivo.
Quinto posto con 68 punti, 19 vittorie e 55 gol segnati: sono i numeri complessivi del Milan nella Serie A 2018/19. Era dal 2012/13 che i rossoneri non facevano così bene e arrivavano così in alto. Aver solo sfiorato la qualificazione in Champions League, dopo aver lottato e sperato fino alla 38° giornata, ha lasciato rimpianti e rammarico ma anche consapevolezza. Dovrà essere lo spogliatoio, secondo Ganz, il punto di ripartenza.

I Derby persi hanno pesato, anche perché il Milan, nonostante il doppio ko, è arrivato solo a -1 dai nerazzurri in classifica. Battere l’Inter in casa nel girone di ritorno poteva essere la svolta, invece i rossoneri hanno subito il contraccolpo del ko, soprattutto a livello mentale. Ganz parla di “sbandamento” ma anche di “reazione” nel corso del campionato da poco andato in archivio.

I passi falsi e gli errori sono stati pagati a caro prezzo, però la squadra ha dato il massimo in campo, ponendo solide basi per il prosieguo del progetto, confermandosi come rosa di grande prospettiva. Un dato in particolare: il Diavolo, nel corso della scorsa stagione, ha schierato la formazione più giovane d’Europa. “La strada è quella giusta“, conclude Maurizio Ganz.

Fonte: acmilan.com

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy