Milan, Bakayoko in ritardo: tutti in ritiro per cercare la svolta

Milan, Bakayoko in ritardo: tutti in ritiro per cercare la svolta

Ritiro a Milanello per 5 giorni quello che ha deciso ieri pomeriggio Rino Gattuso dopo che Bakayoko si è presentato all’allenamento un’ora in ritardo

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – La goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ieri pomeriggio era in programma il secondo allenamento settimanale in vista della gara fondamentale contro il Bologna di lunedì sera a San Siro. Nulla di strano se non per un semplice motivo. Tiémoué Bakayoko, uno dei pochi elementi ad essersi “salvato” in queste ultime uscite, si è presentato con un’ora di ritardo alla seduta, mandando su tutte le furie Rino Gattuso.

Presa di decisione immediata e irrevocabile. Tutti in ritiro per 5 giorni, vale a dire fino alla gara contro il Felsinei. Una scelta che non accadeva da circa 3 anni e che si spera possa dare finalmente uno scossone ad un gruppo di ragazzi sempre più al centro di episodi extra campo che altro. Una scelta drastica ma necessaria, che per molti si ritiene sia arrivata con troppo ritardo.

I rossoneri sono attesi da 4 finali. Prima i due ex allenatori, Mihajlovic e Montella, poi Frosinone – che sarà già retrocesso –  e Spal all’ultimo turno già salvo. Insomma, un calendario non troppo complicato, ma per fare 12 punti è fondamentale ritrovare quello spirito e quella fiducia che a febbraio e marzo consentirono di ottenere addirittura 5 successi di fila. Ecco la formazione che Gattuso può schierare contro il Bologna>>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy