Gravina: “Entusiasmo ritrovato. Bravo Mancini a puntare sui giovani”

Gravina: “Entusiasmo ritrovato. Bravo Mancini a puntare sui giovani”

Il numero uno della FIGC Gabriele Gravina si è detto soddisfatto per il lavoro svolto fin qui dal commissario tecnico Roberto Mancini

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Intervistato da “ReteSport” il presidente della FIGC Gabriele Gravina si è espresso così sulla situazione del calcio italiano: “Abbiamo lavorato sulla riscoperta di un entusiasmo che negli ultimi mesi si era affievolito. Pensiamo ad una riforma della giustizia sportiva e siamo molto attenti ai controlli su club e campionati. Stadi? Credo che il tema delle infrastrutture non riguarda solo la proprietà. Si ha bisogno di strutture moderne ed accoglienti, ma in Italia si fa fatica a vivere questa cosa. La proprietà di un impianto è fondamentale non solo per ricavi”.

Il VAR: “Ho apprezzato la trasparenza nel riconoscere gli errori, l’Aia sta lavorando per apportare le dovute modifiche al suo utilizzo. Ci sono spazi per migliorare ed incidere sul protocollo. Totti e Buffon? Due icone del calcio mondiale, raccolgono simpatia e consenso, sono ambasciatori del calcio. Posso esprimere solo giudizi positivi, magari personaggi come loro potessero essere ancor più vicini alle nostre attività”.

I giovani: “Bisogna mettere i ragazzi come Zaniolo in vetrina, Mancini ha ampio mandato per invertire la rotta. Bisogna raccontare una nuova storia, attraverso i risultati e il modo attraverso il quale si raggiungono. Encomiabile il lavoro del CT. Le seconde squadre? Importantissime, devono servire per formare e valorizzare nuovi talenti. Non devono essere uno sfogo comodo a chi non trova spazio, ma un vero e proprio trampolino di lancio”.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI FABIO BORINI A MILAN TV!

+++A DICEMBRE tre gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy