Genoa-Milan: il comune chiede di spostare il match alle 21

Genoa-Milan: il comune chiede di spostare il match alle 21

Il comune di Genova ha chiesto ufficialmente alla Lega di cambiare l’orario della partita, al momento fissato alle 15:00 di lunedì 21 dicembre

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Il campionato del Milan dovrebbe ricominciare lunedì 21 alle ore 15:00 contro il Genoa, in un orario a dir poco inusuale, scelto per motivi di sicurezza e che non piace ai tifosi, che difficilmente potranno accorre in massa allo stadio in quella fascia oraria. Una scelta, questa, che ha fatto discutere e che continua a far discutere tanto che il comune di Genova, riporta l’ANSA, avrebbe scritto alla Lega Calcio per riportare la partita all’orario originale: le 21:00 di sera. Come se non bastasse, dopo il crollo del ponte Morandi il comune aveva chiesto alla Lega di non giocare più partite in orario lavorativo nei giorni feriali, in modo da non congestionare ulteriormente il traffico.

A margine della richiesta del comune, poi, si registra il comunicato dei tifosi rossoblu, che hanno minacciato di disertare la partita, lasciando vuoto il settore delle “Gradinate blu” che solitamente occupano: “Queste decisioni allontanano la gente dagli stadi: siamo ostaggi della Lega Calcio, delle televisioni e degli osservatori vari” scrivono i tifosi in un comunicato.

SUSO SI FERMA: ECCO COS’HA LO SPAGNOLO

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy